Smokey Eyes per Halloween o per una serata speciale

In questo tutorial, vi mostro come realizzare il famoso trucco Smokey Eyes.
Può essere realizzato per un’occasione speciale come la serata di Capodanno o quando usciamo a divertirci oppure Halloween, ma certamente è un trucco che realizziamo quando desideriamo evidenziare i nostri occhi e donare profondità allo sguardo.

Applico il correttore nella zona perioculare. Ho scelto una nuance leggermente più chiara rispetto a quella del fondotinta. Lo applico anche nella zona naso-labiale, schiarendo intorno alle narici, sia per creare un effetto di luminosità, sia per rendere chiare le zone d’ombra. Questa tecnica, mi permette inoltre di rendere le narici più definite e più piccole. Infine lo applico anche sotto il labbro inferiore, creando un mezzo sorriso ai lati della bocca.

Procedo con il contouring. Questa tecnica, ci permette di lavorare sui volumi del nostro viso. Ho creato delle zone d’ombra con una nuance di fondotinta più scuro
Definisco il terzo inferiore, dove scurisco per smagrire il viso. Parto poi dallo zigomo fino ad arrivare a metà guancia.

Per capire quali sono le zone da scurire, dovete guardarvi allo specchio e mimare il gesto del bacio con la bocca: le zone che si scolpiscono di più , sono quelle che andrete a dipingere con un fondotinta più scuro. La tecnica del contouring sembra difficile, ma una volta imparata diventerà velocissima e semplicissima.

Nell’immagine, di profilo, potete vedere tutto il contouring che ho realizzato. Un consiglio che vi posso dare, se desiderate creare l’effetto di riduzione  delle dimensioni del naso, utilizzate la nuance più scura anche sui lati del setto nasale: questo creerà l’effetto desiderato. Ho applicato il correttore anche nella zona del mento e sulla fronte, tra le sopracciglia.

Applico la matita all’interno degli occhi e nella rima infracigliare. Vado a definire molto bene con il nero il mio occhio.

Applico l’eye-liner. Se non siete pratiche, fate prima un tratto con la matita e sfumatelo verso l’esterno con un pennellino, tracciate una linea con la forma che vi piace di più e ripassate con l’eye-liner.

Utilizzo un ombretto scuro, in relazione alla tipologia di smokey che voglio ottenere: esiste lo smokey viola,  nero o sui toni del marrone.
In questo caso, mi sono focalizzata sui colori viola, partendo con un ombretto nero opaco, nella zona in cui ho disegnato l’eye-liner, fino a metà occhio circa. Riempio, con il colore scuro, anche la palpebra mobile, fino a metà occhio. Posso sempre intensificare, per cui cominciare con poco prodotto è una buona idea, per poi semmai incrementare…più facile aggiungere, anziché togliere! In questa immagine vedete il risultato, la forma dello smokey, che segue il disegno dell’eye-liner precedentemente disegnato.

In seguito, applico il colore protagonista del mio smokey, al di sopra dell’ombretto nero. Vado a creare una lunetta, sfumando con il pennello.

Dopo aver applicato l’ombretto più scuro, e creato la lunetta con l’ombretto più chiaro, torno a ripassare l’eye-liner, in modo da definire maggiormente la forma dell’occhio.

Applico un ombretto perlato più chiaro, andando a riempire la zona che ho lasciato libera dalle polveri, quindi dal condotto lacrimale fino a metà palpebra.

Per la forma dello smokey ho utilizzato due ombretti chiari, uno argentato all’altezza dell’iride, ed uno dorato nella parte più interna dell’occhio.

Nella rima cigliare inferiore, applicherò il viola con un pennello piatto, per dare profondità allo sguardo.

Con il correttore, vado a definire il tratto dove finisce la colorazione dell’ombretto. Ricalco la giusta forma dello smokey e rendo otticamente l’occhio più aperto e allungato, creando l’effetto dell’occhio all’insù.

Ripasso il contouring con le polveri, partendo da un marrone freddo, per creare la zona d’ombra, sempre con il gesto di dare un bacio.

Applico un ombretto con i glitter, per creare un effetto di luminosità allo smokey, che generalmente può rimanere opaco. Avendo realizzato un make-up per l’occasione di Halloween, mi piaceva l’idea di dare un effetto brillantinato. Si possono  utilizzare tranquillamente ombretti opachi o senza alcuna iridescenza nelle polveri.

Applico il mascara per creare un effetto di ciglia lunghe e voluminose. Spesso, con questo make-up vengono applicate le ciglia finte, perché, con così tanti colori scuri, le ciglia rischiano di perdersi, quindi vanno definite molto bene.

In questa foto vedete lo Smokey, ma senza mascara, personalmente preferisco le ciglia con un effetto volume, allungamento ed extra black.

Ho scelto di indossare una parrucca. Ad Halloween mi piaceva questo look!

Applico l’illuminante nella zona dello zigomo per creare un effetto di luce.

Tampono con un pennellino, ma si può fare tranquillamente anche con le dita, stando attente a non lasciare impronte.

Quando avete ben definito gli occhi, sicuramente dovrete aggiustare le proporzioni di colore sul viso. In questo caso ho voluto incidere con la polvere marrone freddo sul viso, mancava un po’ di colore per i miei gusti.

In questa immagine applico il rossetto rosso. Generalmente con lo smokey non si utilizzano colori scuri sulle labbra, perché rischia di diventare eccessivo.


Considerato che si trattava di una serata speciale e che per Halloween si può anche esagerare, ho deciso di applicare un rossetto rosso intenso.